Gennaio 17, 2022

AFV

Libera la tua mente

Sudamerica, Morales accusa il Governo degli Usa di voler sottomettere, dominare e umiliare gli altri paesi per impadronirsi delle risorse naturali

Il presidente boliviano, Evo Morales, ha accusato il governo degli Stati Uniti di voler sottomettere, dominare ed umiliare gli altri paesi, per impadronirsi delle risorse naturali di queste nazioni.

Morales ha formulato la sua accusa nel corso di una cerimonia di premazione di 161 professionisti dell’Università Indigena Casimiro Huanca, ubicata nel municipio di Chimorè, dipartimento di Cochabamba.

Secondo Morales, i paesi che dispongono di grandi ricchezze e hanno presidenti antimperialisti ricevono accuse di tirannia, dittatura, autoritarismo e di non rispetto dei diritti umani dagli Stati Uniti. Proprio Washington vanta un’enorme quantità di basi militari in tutto il mondo. Negli anni hanno portato avanti interventi militari da soli o con l’aiuto della NATO. In alcune occasioni con i caschi blu delle Nazioni Unite hanno addirittura stroncato processi rivoluzionari e popoli progressisti.

Il capo di Stato della Bolivia ha insistito sull’importanza delle università indigene non solo per laureare i professionisti ma anche per recuperare l’identità nazionale: la loro musica, l’abbigliamento e le lingue originarie, come il quechua e l’aymara.

Prensa Latina

http://www.controlacrisi.org/notizia/Lavoro/2017/7/29/49835-sudamerica-morales-accusa-il-governo-degli-usa-di-voler/