L’esercito siriano (SAA) ha sollevato l’assedio imposto all’aeroporto militare di Deir Ezzor dal cosiddetto Stato islamico (ISIS), lo sostengono i media di Hezbollah e il ministero della difesa siriano.
L’esercito arabo siriano è riuscito a sollevare l’assedio dopo aver liberato il territorio attorno ai distretti Tahtuh e Harabish, costringendo i terroristi dello Stato islamico a ritirarsi dalla strada che blocca la capitale provinciale dall’aeroporto Deir Ezzor.
A seguito di questo anticipo, l’esercito siriano ha potuto incontrare le proprie forze all’aeroporto militare Deir Ezzor per la prima volta in nove mesi.
L’obiettivo successivo per l’esercito arabo siriano è quello di liberare le montagne Thardeh; una volta liberata, l’Aeroporto Militare Deir Ezzor sarà protetto dal suo perimetro occidentale.

Nelle immagini i festeggiamenti in città dopo la notizia della liberazione.

Fonti almasdarnews,
Foto Syria reporter

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy