Le forze governative siriane continuano la feroce battaglia contro lo Stato islamico nella provincia di Deir ez Zor e la suo capitale regionale, mentre Damasco spera di sradicare gli ultimi focolai di terroristi in pochi giorni .

“La città di Deir ez Zor sarà liberata in una settimana, al massimo”, ha detto Ibrahim,

Il Ministero della Difesa russo ha pubblicato una serie di foto aeree , in cui si vedono veicoli militari delle forze speciali statunitensi. attraversando “senza ostacoli”e “senza trovare resistenza dei miliziani ISIS”. Washington ha negato queste affermazioni.

Tuttavia, Damasco spera di liberare “ogni centimetro” del territorio terroristico siriano entro la fine dell’anno , il ministro degli Esteri siriano Walid Muallem ha dichiarato a  RT. “Le principali battaglie in Siria stanno arrivando a termine e, quindi, stiamo completando l’ultimo capitolo della storia della crisi”.

 

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy