Francesco Cecchini

PARADISE CITY

CARTA D’IDENTITA’.
Titolo: Paradise City
Autore: Joe Thomas
Collana: Cielo Stellato
Editore: Carbonio
Pagine: 312
Prezzo: Euro 17,80
Dal romanzo: ” Osservarono il cratere. Alti grattacieli lo fronteggiavano su tutti i lati. Leme si chiese come cazzo si potesse pensare di costruire una superstrada in mezzo.. a quello. A destra, la favela precipitava giù verso il fiume, una macchia marrone che si allargava senza sosta. Dietro, una foresta di edifici, la luce che filtrava nei buchi tra luno e laltro. I palazzi salivano fino allAvenida Paulista, nel cuore della città. Quando ci sei dentro, pensò Leme, è solo un posto come un altro. La favela.
Paradise City di Joe Thomas è romanzo duro, hard-boiled, avvincente, crudo e sensuale che ci trasporta in un Brasile vero, senza sconti, nella metropoli di São Paulo, con il suo connubio sconvolgente di bellezza e degrado. Paraisópolis, Paradise City, è una favela di São Paulo, la più grande città del Brasile e del Sud America. Paraisópolis, non è un paradiso, ma come tutte le favelas un inferno di violenza e criminalità. Queste assieme a corruzione violenza paura sono l’atmosfera del romanzo e sono anche i temi sui quali ha puntato il candidato di estrema destra, Jair Bolsonaro, per vincere le elezioni.
TRAMA.
Mario Leme, investigatore della Polícia Civil di São Paulo, è sconvolto, la moglie Renata è rimasta uccisa l’anno prima in una sparatoria tra polizia e trafficanti di droga. Renata era un avvocato attivista in difesa dei poveri e aveva lo studio nella favela Paraisópolis un giorno, proprio in quella favela, Un giorno Leme assiste a un altro incidente mortale: un SUV sbanda e si ribalta. Sul corpo della vittima però scorge delle ferite da proiettile, un attimo prima che la polizia militare lo porti via in tutta fretta. Un omicidio fatto passare per incidente. Da quel momento Leme è attanagliato dal dubbio che anche quello di Renata sia stato in realtà un omicidio…
NOTA BIOGRAFICA DI JOE THOMAS. Joe Thomas nato il 28 ottobre 1983 a Chelmsford, Inghilterra, è professore di letteratura e scrittura creativa all’università Royal Holloway di Londra. Prima ha vissuto e insegnato a San Paolo per dieci anni. Gringa è il secondo libro con il detective Mario Leme, non ancora pubblicato in Italia. Il primo, Paradise City, è stato pubblicato in Italia, nell’ottobre 2018 da Carbonio. Joe Thomas è stato intervistato da Guido Caldiron per Il Manifesto Manifesto il 3 novembre 2018.

JOE THOMAS

Di Francesco Cecchini

Nato a Roma . Compie studi classici, possiede un diploma tecnico. Frequenta sociologia a Trento ed Urbanistica a Treviso. Non si laurea perché impegnato in militanza politica, prima nel Manifesto e poi in Lotta Continua, fino al suo scioglimento. Nel 1978 abbandona la militanza attva e decide di lavorare e vivere all’estero, ma non cambia le idee. Dal 2012 scrive. La sua esperienza di aver lavorato e vissuto in molti paesi e città del mondo, Aleppo, Baghdad, Lagos, Buenos Aires, Boston, Algeri, Santiago del Cile, Tangeri e Parigi è alla base di un progetto di scrittura. Una trilogia di romanzi ambientati Bombay, Algeri e Lagos. L’ oggetto della trilogia è la violenza, il crimine e la difficoltà di vivere nelle metropoli. Ha pubblicato con Nuova Ipsa il suo primo romanzo, Rosso Bombay. Ha scritto anche una raccolta di racconti, Vivere Altrove, non ancora pubblicata. Traduce dalle lingue che conosce come esercizio di scrittura. Collabora con Ancora Fischia IL Vento. Vive nel Nord Est

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy