Messico Il Presidente Obrador ha detto che durante il periodo neoliberista il governo ha promosso in maniera nascosta l’istruzione privata, ma “per fortuna ora questo incubo è finito.”

“Si usavano le prove di ammissione come pretesto per respingere ogni anno circa 300 mila giovani con la menzogna che non avevano superato l’esame, quando questo non era vero. Non è che non passavano l’esame di ammissione, è che non c’era posto, perché non si era investito in formazione” ha detto il presidente messicano nel mostrare i documenti del prossimo programma statale “Borse di studio giovanili per scrivere il futuro”, programma con il quale il suo governo sosterrà 300 000 studenti universitari provenienti da famiglie a basso reddito per completare i loro studi.

López Obrador ha ricordato che lui ha potuto studiare presso l’UNAM grazie ad una borsa di studio. “Non avevo soldi, vivevo nella Casa dello Studente Tabasqueño. Ci hanno dato alloggio e cibo e ho potuto studiare per quella ragione; ecco perché non dimentico che all’epoca ne rifiutavano solo 1 su 10 e ora è il contrario”.

Per questo motivo, ha sottolineato, “non smetteremo di sostenere l’istruzione. Io se non avessi avuto la borsa di studio, non avrei finito di studiare e questo succede a milioni di giovani che rimangono a metà strada”.

Il presidente ha segnalato che ci sono attualmente in Messico16 milioni di giovani che vivono in povertà, ed ha avvertito che “se ci sono così tanti giovani abbandonati in povertà, è un esercito di riserva di giovani che saranno sempre al servizio di coloro che si dedicano alla criminalità”.

“In questo modo, non risolveremo mai la violenza”, quindi ha esortato ad affrontare le cause della povertà, con crescita economica e dando lavoro.

https://laradiodelsur.com.ve/amlo-educacion-privada-fue-favorecida-en-periodo-neoliberal-pero-la-pesadilla-termino/

Rete solidarietà rivoluzione boliviana

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy