Intervista di Repubblica a Snowden: “Se sei un cittadino italiano, non hai alcuna protezione legale dallo spionaggio Usa”

A pagina 8 e senza richiami alla prima pagina, ma comunque importante e da sottolineare, l’intervista di Stefania Maurizi oggi su Repubblica a Edward Snowden, l’ex analista Cia e collaboratore NSA che rivelò al mondo il sistema di Prisma con le quali i servizi nordamericani controllavano il resto del mondo.

Particolari interessanti sono queste due frasi: 

“Gli Stati Uniti vogliono essere in grado di influenzare le future direzioni in cui l’Italia si muove, politicamente, economicamente e in generale. Se sei un cittadino italiano, non hai alcuna protezione legale dallo spionaggio Usa”. 

e:

“E allora basta pensare cosa questo possa significare per un giudice italiano che indaghi su un caso che riguarda gli Stati Uniti, per un politico italiano, per un reporter che lavora a un articolo scomodo per i poteri d’oltreoceano”, ha proseguito.

Ma il problema, per i sovranisti alla Salvini, ovviamente è Huawei e il pericolo è quello della prossima “colonizzazione” della Cina

https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-intervista_di_repubblica_a_snowden_se_sei_un_cittadino_italiano_non_hai_alcuna_protezione_legale_dallo_spionaggio_usa/82_27643/

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy