Il presidente Donald Trump ha detto in una dichiarazione congiunta con il suo omologo brasiliano Jair Bolsonaro, che potrebbe prendere misure unilaterali più severe contro il Venezuela.

“Possiamo essere molto più duri, se abbiamo bisogno di farlo, tutte le opzioni sono possibili. L’ultima ora del socialismo nel nostro emisfero è arrivata” ha dichiarato Trump riferendosi al paese caraibico. Ha inoltre chiesto di nuovo all’esercito venezuelano di sospendere il suo sostegno al presidente Nicolás Maduro.

Nel suo incontro con Bolsonaro, Trump ha detto che gli Stati Uniti valuteranno “molto seriamente” di dare al Brasile i benefici propri della NATO.

Brasile e Stati Uniti sono stati tra i primi paesi a riconoscere il deputato Juan Guaidó dopo la sua incostituzionale auto-proclamazione a presidente ad interim. Mentre Washington non esclude la possibilità di un intervento militare, per il Brasile quell’opzione non è tra i propri piani.

Tuttavia, Trump assicura che entrambe le nazioni hanno “visioni simili. Stati Uniti e il Brasile sono le due più grandi democrazie nell’emisfero occidentale. Il Venezuela è una priorità per entrambi”, ha detto Trump.

Da parte sua, Bolsonaro ha evitato di parlare di un eventuale intervento militare. “Ci sono alcuni problemi che, se divulgati, cessano di essere strategici. Quel problema non può essere reso pubblico. Abbiamo parlato della possibilità che il Brasile entri come un grande alleato della NATO”, ha aggiunto .

http://vtv.gob.ve/trump-medidas-severas-venezuela/

Rete solidarietà rivoluzione bolivariana

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy