Giugno 3, 2020

AFV

Libera la tua mente

Il nuovo governo di destra greco riconosce il golpista venezuelano Guaido

Sharing is caring!

Neanche il tempo di insediarsi e subito il governo greco si è allineato agli ordini riconoscendo Juan Guaidó come presidente ad interim del Venezuela, secondo quanto riferito dal ministero degli Esteri greco.

“Il governo della Repubblica ellenica, in linea con la posizione comune dell’Unione europea espressa a nome dei 28 membri in una dichiarazione di Federica Mogherini, Alto rappresentante dell’Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, ha deciso di riconoscere il presidente dell’Assemblea nazionale democraticamente eletta, Juan Guaidó, in modo che dichiari delle elezioni presidenziali libere, credibili e democratiche”, ha dichiarato il ministero degli Esteri in una dichiarazione rilasciata a Sputnik.

Il governo greco appoggia pienamente gli sforzi dell’Unione europea, in particolare attraverso il Gruppo di contatto internazionale sul Venezuela e attraverso il rappresentante speciale dell’UE per il Venezuela Enrique Iglesias, e le iniziative correlate, come i colloqui di Oslo, per raggiungere una soluzione pacifica, politica e democratica della crisi dei negoziati “a beneficio del popolo del Venezuela”, afferma la dichiarazione.

Il partito conservatore “Nuova Democrazia” è salito al potere in Grecia in seguito ai risultati delle elezioni anticipate del 7 luglio. Il precedente governo di Alexis Tsipras considerava il legittimo presidente del Venezuela, Nicolas Maduro.

In Venezuela, il 21 gennaio, manifestazioni sono iniziate contro Maduro poco dopo il suo giuramento. Il capo dell’Assemblea nazionale Guaidó, controllata dall’opposizione, si è dichiarato illegalmente capo di stato provvisorio. Un certo numero di paesi occidentali, guidati dagli Stati Uniti, lo hanno subito riconosciuto. Maduro ha chiamato Guaidó un burattino degli Stati Uniti. La Russia, la Cina, la Turchia e la maggior parte dei paesi delle Nazioni Unite hanno sostenuto Maduro come presidente legittimo. Mosca ha definito lo “stato presidenziale” di Guaidó inesistente.

Traduzione rete solidarietà rivoluzione bolivariana

https://it.sputniknews.com/mondo/201907127871905-governo-greco-riconosce-guaido-come-presidente-a-interim-del-venezuela—ministero-degli-esteri/