Luglio 12, 2020

AFV

Libera la tua mente

Il Venezuela risponde: La signora Mogherini sembra dimenticare che il Venezuela non è più una colonia da 208 anni

Sharing is caring!

“La signora Federica Mogherini sembra dimenticare che il Venezuela è libero dai rozzi imperi europei da ben 208 anni, e cerca di ostacolare il dialogo in Norvegia tra governo e opposizione. Signora Mogherini, lei già appartiene al passato, abbia rispetto” ha affermato ieri il vice presidente settoriale della Comunicazione, Turismo e Cultura, Jorge Rodríguez, attraverso Twitter.

In questo modo ha respinto le recenti dichiarazioni dell’Alto rappresentante dell’Unione europea (UE), Federica Mogherini, che ha minacciato ieri nuove misure coercitive unilaterali contro la nazione bolivariana.

Attraverso questo documento, il governo venezuelano chiama “ancora una volta l’Unione europea a mantenere una posizione di rispetto ed equilibrio costruttivo e di desistere dall’ostacolare i tentativi di soluzione pacifica che si svolgono in questo momento e che sono graditi alla grande maggioranza dei venezuelani”.

Inoltre, la dichiarazione sottolinea che in questo momento in cui il buon senso è vitale per un clima di dialogo in Venezuela, l’UE sembra invece impegnata a mantenere una situazione di eterno conflitto come modo di fare politica, in contrasto con lo spirito di riavvicinamento del consigliere speciale, il signor Enrique Iglesias, durante la sua visita nella nazione bolivariana e scommettendo su fattori destabilizzanti invece che sul successo di qualsiasi iniziativa di pace.

Traduzione rete solidarietà rivoluzione bolivariana

http://vtv.gob.ve/jorge-rodriguez-mogherini-enturbia-dialogo-noruega/