Ottobre 28, 2020

AFV

Libera la tua mente

Evo Morales: votare per la destra significa tornare ad uno stato mendicante succube degli USA

Sharing is caring!

Bolivia Il presidente socialista Evo Morales, ampiamente in testa nei sondaggi, ha guidato ieri nella capitale La Paz una massiccia manifestazione nel quadro dell’inizio della campagna elettorale del Movimento per il Socialismo (MAS).

A due mesi dalle elezioni generali del prossimo 20 ottobre, il presidente ha sottolineato che “votare per la destra è votare per il passato (…) significa riconsegnare alla oligarchia le nostre imprese nazionalizzate, significa tornare di nuovo a uno Stato mendicante, a un popolo di elemosinanti”.

Il capo dello stato, che cercherà la rielezione a ottobre, ha confermato che il MAS è l’unico movimento politico che ha una chiara piattaforma elettorale, con un piano economico, sociale e politico incorniciato nell’agenda chiamata Bicentenario 2025, che ha ricevuto contributi dai diversi settori del paese.

Al contrario, i partiti dell’opposizione non hanno piani governativi e hanno in programma di “tornare al passato” con le loro proposte di privatizzazione delle società statali e sottomissione agli Stati Uniti, ha detto Evo.

Allo stesso modo, il presidente boliviano ha sottolineato che il MAS ha ricevuto il sostegno di numerosi settori di imprenditori nazionali che accolgono favorevolmente il recupero di aziende strategiche e le risorse naturali nelle mani dello Stato, per vivere con “dignità, sovranità e identità”.

Decine di migliaia di boliviani, lavoratori, contadini, sindacalisti e attivisti sociali, tra gli altri settori, hanno partecipato alla mobilitazione storica di La Paz di ieri per esprimere il loro sostegno al binomio presidenziale Evo Morales-Álvaro García Linera.

Secondo gli ultimi sondaggi, il leader boliviano guida le intenzioni di voto con il 39%, seguito da Carlos Mesa con il 22% e Oscar Ortíz, con solo il 9,5%.

Le elezioni generali si terranno il 20 ottobre, quando i boliviani saranno chiamati a votare per il presidente, il vicepresidente, i deputati nazionali e regionali.

traduzione rete solidarietà rivoluzione bolivariana

https://www.telesurtv.net/news/bolivia-evo-morales-inicio-campana-electoral-elecciones-20190817-0028.html