Settembre 20, 2020

AFV

Libera la tua mente

Lavrov: I progressi di pace in Siria possono spianare la strada al ritorno di Damasco nella Lega araba

Sharing is caring!

Lavrov: I progressi di pace in Siria possono spianare la strada al ritorno di Damasco nella Lega araba. E avverte Israele: “I suoi attacchi destabilizzano la regione”

Per Lavrov, in concomitanza con i progressi del processo di pace in Siria, sono maturi i tempi di un ritorno della Siria nella Lega araba da dove è stata estromessa a novembre 2011. Resta l’incognita dell’Arabia Saudita secondo il capo della diplomazia russa. 


Il lancio del Comitato costituzionale siriano porterà alla luce il tema del ritorno della Siria nella Lega araba, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov in un’intervista con i media in lingua araba e rilanciata da TASS.

“Siamo fiduciosi che l’avvio dei lavori della commissione a Ginevra darà uno slancio all’intero processo di risoluzione in Siria”, ha affermato. “I progressi in campo politico porteranno avanti l’argomento di lunga data del ritorno di Damasco alla famiglia araba. Intendo la Lega araba.”

Tuttavia, “molto dipenderà dalla posizione dell’Arabia Saudita, perché ha voce in capitolo nella regione e oltre.”

L’adesione della Siria alla Lega araba è stata sospesa nel novembre 2011 nei primi mesi del conflitto nel paese arabo. La maggior parte delle nazioni arabe ha ritirato i propri ambasciatori da Damasco e ha ridotto i legami commerciali con la Siria.

Gli attacchi di Israele contro la Siria

Gli attacchi aerei contro il territorio siriano da parte delle forze armate israeliane potrebbero destabilizzare la situazione nella regione, ha affermato il massimo diplomatico russo.

“Per quanto riguarda gli attacchi aerei israeliani illegali sul territorio siriano, non abbiamo mai nascosto un atteggiamento negativo nei confronti di tali azioni che destabilizzano ulteriormente la situazione e potrebbero portare a un’escalation”, ha osservato.

“La Siria non dovrebbe diventare una piattaforma per attuare piani o regolare i conti. Il compito principale di tutte le forze interessate deve essere quello di contribuire a ripristinare la pace nel territorio siriano”, ha aggiunto

https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-lavrov_i_progressi_di_pace_in_siria_possono_spianare_la_strada_al_ritorno_di_damasco_nella_lega_araba_e_avverte_israele_i_suoi_attacchi_destabilizzano_la_regione/82_30967/