Aggiornamento dai fronti libici del 30-12-2019

Tripoli
Sono ormai circa 1500 i miliziani della 2° Divisione FSA (SNA) siriana al servizio di Ankara giunti in queste ore dalla Turchia, con gli ultimi 4 voli di stanotte, in aggiunta ai 7 di ieri, due intere Brigate sono state ridispiegate in Libia dal cantone di Afrin in Siria e dai campi di addestramento della Turchia, nessuna di queste unità, per quanto sappiamo ad oggi, operava all’interno della sacca di Idlib, che da molti mesi è sotto pieno controllo di Al Qaeda.
Al momento quindi i fronti di Idlib non sono stati affatto indeboliti dall’allargamento dell’impegno turco.
Gli USa stanno vagliando la possibilità di spostare dalla Turchia le 50 testate atomiche site nella base di Inchirlik e le sposterebbero, per la nostra gioia, ad Aviano.


Il 747 cargo atterrato a Misurata il 29 mattina è ripartito alla volta della Turchia.


Stefano Orsi

https://www.facebook.com/Orizzonte-degli-eventi-geopolitici-pagina-di-Stefano-Orsi-545874095818367/

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy