Luglio 11, 2020

AFV

Libera la tua mente

TODO O NADA DI MARIA SEOANE

Sharing is caring!

Maria Seoane


Francesco Cecchini


Sull’ultimo numero di Le Monde Diplomatique Geraldina Colotti recensisce il libro La linea di fuoco di Manlio Moriacchi che racconta la storia dell’ERP (Ejército Revolucionario del Pueblo) .

Copertina del libro La linea del fuoco


Colgo l’occasione per segnalare Il libro di Maria Seoane Todo o nada: La historia secreta y la historia pública del jefe guerrillero Mario Roberto Santucho. Il libro è un’indagine basata su lettere e documenti e non è stato pubblicato in Italia.
Il libro è stato criticato da molti militanti dell’ERP, ma va detto che la figura di Mario Roberto Santucho non ne esce denigrata, ma viene raccontato con realismo. Significativa la di Osvaldo Bayer: ” Il libro di Maria Seoane ci parla di un Santucho segreto. Un uomo che negli ani sessanta e settanta si promunciava con prudente curiosità e ammirazione. Il più prezioso di questo libro è la dettagliata indagine, che sopre uno sconosciuto; la tragedia si svilupperà come storia e il lettrore sarà definitivamente colui che dovrà condannare o assolvere.”
La politica di Santucho, per lungo tempo, è stata di agire come braccio militare della lotta di massa. Ciò è stato visto, ad esempio, nel rapimento di un manager di Swift,il frigorifero inglese della capitale, che stava reprimendo i lavoratori dell’industria della carne. Quindi hanno rapito il manager per risolvere le richieste dei lavoratori. E questo ha avuto un enorme impatto positivo nei quartieri popolari, nella classe operaia. L’idea che i guerriglieri servano e siano subordinati alla politica della lotta di massa sia stata un importante punto di riferimento. Poi hanno avuto alcune tendenze di tipo più militaristico che politico in presenza della repressione dittatorialr, che sono sorte in particolare nel caso della guerra iniziata dopo il colpo di stato del ’76, quando non c’era alcun canale per esprimersi perché il Parlamento era chiuso, i giornali chiusi, tutte le forme rappresentative non esistevano. Quindi, in assenza di un modo legale per esprimersi, durante un periodo di massacri, l’ERP è stata una delle voci che hanno preso le armi per ristabilire una democrazia dei lavoratori.

Copertina del libro Todo o Nada


Va ricordato che Maria Seoane, tra l’altro, è coautrice di La noche de los lápices.
Nota biografica di Maria Seoane. María Seoane (Buenos Aires, 25 gennaio 1948), è una giornalista e scrittrice argentina che fa anche cinema. Ha pubblicato otto libri sulla storia argentina e ha vinto numerosi premi nazionali e internazionali.