Maggio 28, 2020

AFV

Libera la tua mente

Coronavirus medici da Cuba anche per Andorra

Sharing is caring!

#Andorra Il ministro della Sanità, Joan Martínez Benazet, ha spiegato ieri che 35 operatori sanitari provenienti da Cuba arriveranno nel paese all’inizio della prossima settimana per rafforzare il servizio nell’unità di terapia intensiva dell’ospedale Nostra Senyora di Meritxell. Il titolare del dicastero di Salute ha precisato che l’attuale preoccupazione durante la crisi sanitaria è che il sistema non arrivi al collasso e ha spiegato che i cubani in arrivo sono professionisti con esperienza in ventilazione meccanica, medicina interna, anestesiologia e terapia intensiva.
Benazet ha spiegato che si stanno sviluppando i protocolli di accoglienza, in modo che una volta arrivati, ​​gli operatori sanitari cubani, possano spiegare loro la metodologia utilizzata in ospedale e stabilire i gruppi di lavoro.

Il ministro ha spiegato che i medici daranno un sicuro aiuto ai professionisti che attualmente assistono 80 contagiati nei loro reparti. “Diciamo grazie al governo cubano per questa generosità di inviarci professionisti che rafforzeranno e daranno un po’ più di riposo e supporto ai nostri medici”, ha detto alle autorità del paese dei Caraibi.

Il ministro ha anche voluto ringraziare il governo cubano per le sue buone relazioni diplomatiche con Andorra.

Benatez ha anche spiegato che il governo francese ha messo a disposizione l’ospedale della cittadina di Foix offrendo al Principato la possibilità di spostare lì i propri pazienti ed ha aggiunto di aver ringraziato i dirigenti francesi, ma che “per ora, siamo lontani da quella situazione” preferendo gestire sul proprio territorio l’assistenza.

L’emergenza coronavirus è esplosa in questi ultimi giorni nel Principato. Il ministro ha riferito che sono 308 le persone risultate positive al Covid-19, 299 malati, 4 decessi e 5 persone che sono guarite. Attualmente ci sono 42 pazienti ricoverati in ospedale di cui 11 in terapia intensiva.

Con l’arrivo dei medici cubani ad Andorra sono 2 i paesi europei ad aver finora richiesto la collaborazione de L’ Avana nella lotta al virus.
Sono molti i mezzi di informazione che affermano che anche la Spagna stia pensando di compiere lo stesso passo.

Nel link il video con le dichiarazioni del ministro.

Rete Solidarietà Rivoluzione Bolivariana

https://www.andorradifusio.ad/…/anuncien-reforcos-cuba-cola…