Novembre 29, 2020

AFV

Libera la tua mente

La società Marriott deve chiudere le operazioni alberghiere a Cuba per ordine degli Stati Uniti.

Sharing is caring!

Il governo del presidente Donald Trump ha ordinato alla Marriott International, l’unica società statunitense che gestisce un hotel a Cuba, il Four Points Sheraton a L’Avana, di interrompere le sue operazioni alberghiere sull’isola, ha detto a Reuters un portavoce della compagnia.

La Marriott dovrà lasciare Cuba prima del 31 agosto perché il governo degli Stati Uniti non le rinnoverà i permessi e l’operatore dell’hotel Four Points Sheraton ha ricevuto un avviso che la sua licenza rilasciata da Washington non sarà rinnovata, ha detto a Reuters.

Marriott è l’unico operatore nordamericano nel settore turistico dell’isola, grazie a una licenza del 2016 durante il governo di Barack Obama, che ristabilì i legami diplomatici con Cuba, interrotta nel 1961.

Tuttavia, dall’arrivo di Donald Trump alla Casa Bianca, il blocco contro il paese dei Caraibi, che esiste da sei decenni, è stato rafforzato.

Secondo l’agenzia di stampa, il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha anche informato la società che “non sarà possibile aprire gli altri hotel a Cuba che si stavano preparando”.

La società statunitense Starwood, successivamente assorbita da Marriott, aveva iniziato a gestire l’hotel Fifth Avenue, convertito in Four Points Sheraton, a marzo 2016.

rete solidarietà rivoluzione bolivariana

http://www.cubadebate.cu/…/compania-marriott-debe-cerrar-…/…