Settembre 20, 2021

AFV

Libera la tua mente

Uragano Iota l’Honduras chiede aiuto al Nicaragua sandinista

Mentre ancora imperversa l’ #HuracánIOTA, dal #Nicaragua compagni e compagne sandinisti ci inviano queste foto con la descrizione del lavoro del governo sandinista e delle organizzazioni popolari nell’aiuto ai danneggiati con oltre 41.000 effettivi.
Nel frattempo, il governo di destra dell’Honduras, che non ha previsto un adeguato piano di prevenzione ed evacuazione, con presidente eletto con brogli elettorali e che al momento registra molte vittime, ha chiesto aiuto al vicino Nicaragua sandinista.

“NICARAGÜA !! Vamos Nicaragua, con l’aiuto del popolo ce la faremo! Siamo ancora in piedi !!
Il paese del Nicaragua devastato dall’uragano #IOTA.
Parte della costa caraibica settentrionale è stata distrutta, la costa pacifica continua a subire l’assalto dell’uragano con inondazioni e fiumi che straripano in tutto il paese.
Le autorità governative non riposano e lavorano per la protezione e il recupero della nostra nazione, anche riuscendo a portare aiuto a paesi più ricchi di noi e non sottoposti ad embargo statunitense come invece lo siamo noi.
Nei limiti del possibile stiamo aiutando l’Honduras e la Colombia nell’isola di San Andrés che è stata semi abbandonata dal proprio governo.
Il Nicaragua si sta lentamente riprendendo ristabilendo la comunicazione in varie aree del Paese anche con l’auito delle organizzazioni popolari e sandiniste che fanno parte delle Brigate di Protezione Civile.”

Managua, 18 de noviembre 2020

Rete solidarietà rivoluzione bolivariana