Gennaio 24, 2021

AFV

Libera la tua mente

Vietato parlarne. La Russia presenta all’Onu il suo vaccino Sputnik V contro il coronavirus

Questo farmaco è risultato efficace al 95% e contiene vettori adenovirali che non si moltiplicano e sono completamente sicuri per la salute

Intanto, la Missione Permanente della Russia presso le Nazioni Unite e il Ministero della Salute di russo, oggi, faranno una presentazione dettagliata sul vaccino russo Sputnik V contro il coronavirus.

Questa videoconferenza si svolgerà durante una sessione speciale dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, come specificato dal segretario stampa della missione permanente russa presso tale organizzazione, Fyodor Strzhizhovski.

Alla presentazione del vaccino per il Covid-19 parteciperanno il ministro della Salute russo, Mikhail Murashko, il rappresentante permanente all’ONU, Vasili Nebenzia e il direttore del Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF), Kiril Dmitriev.

Ad oggi, la Russia ha registrato due vaccini autoprodotti contro questa malattia: Sputnik V, che è efficace al 95%, ed EpiVacCorona , sviluppato dal Véktor Center for Virology and Biotechnologies.

Caratteristiche di Sputnik V

Sputnik V utilizza una  tecnologia  adenovirus  umano di  due diversi vettori,  Ad26 e Ad5, che vengono applicati in due iniezioni.

Questa soluzione non contiene adenovirus umani vivi, ma vettori adenovirali, che non si moltiplicano e sono completamente sicuri per la salute.

In effetti, il farmaco si basa su una piattaforma a due vettori esistente con la quale sono già stati creati altri vaccini.

https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-la_russia_presenta_allonu_il_suo_vaccino_sputnik_v_contro_il_coronavirus/82_38498/

shares