Febbraio 27, 2021

AFV

Libera la tua mente

Il Venezuela invia medici in soccorso del Brasile.

Oltre all’ossigeno anche i medici. Questo il pronto aiuto fornito in 24 ore dal popolo venezuelano, nonostante che soffra embargo e sanzioni da 4 anni, al vicino e ricco Brasile affetto dalla pandemia.

Un gruppo di 107 medici, laureati a spese dello Stato socialista alla Scuola Latinoamericana di Medicina Salvador Allende di Caracas (ELAM), si sono già messi a disposizione del governatore dello stato brasiliano di Amazonas, Wilson Lima, nel nord-ovest del Brasile, al confine con il Venezuela, ha annunciato sabato il ministro degli Esteri Jorge Arreaza.

L’arrivo della brigata medica Simón Bolívar fa parte dell’assistenza umanitaria che il Venezuela ha organizzato prontamente per aiutare Manaus, capitale amazzonica brasiliana che sta attraversando una delle crisi più gravi per prendersi cura dei malati di Covid-19, dopo aver saputo di essere rimasta senza bombole di ossigeno.

Nel suo account Twitter, il capo della diplomazia venezuelana ha dichiarato: “Ieri ho dato la buona notizia al Governatore dello stato brasiliano dell’Amazzonia, che oggi, sabato, partono dal Venezuela i primi camion pressurizzati con migliaia di litri di ossigeno dallo stabilimento SIDOR, di Puerto Ordaz, con direzione Manaus”.

Manaus è l’epicentro della seconda ondata di coronavirus in Brasile e i numeri delle infezioni sono andate alle stelle, a quanto pare, a causa dell’emergere di un nuovo ceppo della malattia.

A causa della mancanza di bombole di ossigeno, giovedì scorso più di 750 pazienti sono stati trasferiti in altri Stati su aerei militari e il governatore ha dovuto dichiarare un coprifuoco di 11 ore al giorno in tutta la città.

Arreaza ha riferito lo stesso giorno che il presidente venezuelano Maduro gli ha ordinato di comunicare con le autorità di Manaus, la più grande città dell’Amazzonia brasiliana, per mettergli a disposizione l’ossigeno necessario di fronte al collasso degli ospedali locali (nel link https://www.facebook.com/1034770026536818/posts/5471673589513084/).

Dato questo gesto di solidarietà con il popolo brasiliano, il governatore Lima ha ringraziato su Twitter il governo bolivariano per aver contribuito alla lotta contro il Covid-19. “Il popolo dello stato Amazonas ringrazia!”

https://www.vtv.gob.ve/brigada-simon-bolivar-medicos-brasil/

shares