Dal molo galleggiante de L’Avana Vecchia, accanto all’Alameda de Paula, è partita questa domenica alle dieci del mattino la carovana contro il bloqueo degli Stati Uniti, convocata dall’Unione dei Giovani Comunisti di Cuba (UJC) per unirsi al mondo nei giorni di solidarietà con l’Isola.

Oltre a ringraziare dozzine di paesi per aver dimostrato il loro sostegno contro l’assedio di Washington, l’UJC e l’Organizzazione dei pionieri José Martí celebrano con questa iniziativa i loro prossimi anniversari di fondazione che si svolgeranno il 4 aprile.

Secondo l’annuncio sui social network, sono avanzati sul lungomare de L’Avana fino alla Torreón de la Chorrera. A loro si sono uniti rappresentanti dei movimenti giovanili e delle organizzazioni studentesche.

L’UJC ha sollecitato il rispetto delle misure sanitarie e di sicurezza nell’attuale situazione epidemiologica.

Le carovane a sostegno dell’isola sono iniziate nove mesi fa nella città di Miami, negli Stati Uniti, e da allora ogni ultima domenica del mese aumentano i partecipanti.

Come ha affermato il ministero delle Relazioni Internazionali cubano, il bloqueo costituisce il più grande ostacolo allo sviluppo nazionale e una violazione dei diritti umani.

“I danni accumulati in sei decenni ammontano a 144.413 milioni di dollari, e tra aprile 2019 e marzo 2020 l’azione ha causato perdite per oltre cinque miliardi di dollari, cifra record per un anno”.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

foto: Sheyla Delgado Guerra di Silvestrelli e dalle reti sociali

http://it.cubadebate.cu/notizie/2021/03/28/lavana-giovani-cubani-una-carovana-contro-il-bloqueo/

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy