Dicembre 1, 2021

AFV

Libera la tua mente

Festa Cinema Roma 2021. “The north sea”, un disaster movie ispirato al cambiamento climatico

(Foto di Fantefilm)

 – Bruna Alasia

“Film come North Sea non hanno un intento politico – dice il regista Andreas Andersen – ma è sempre bene lasciare la sala con la sensazione di esserti divertiti, per poi riflettere sulle questioni attuali”. Spiega di essersi ispirato alla realtà che vede la Norvegia ormai da cinquant’anni perforare il Mare del Nord per estrarre petrolio, un ambiente molto rischioso, tanto che c’è un grande dibattito su quando si dovrebbe smettere di estrarre. Il film è nato dalla domanda che Andreas Andersen si è posto: cosa accadrebbe se la natura un giorno “si vendicasse”?

E’ reale che la storia delle esplorazioni di petrolio in Norvegia sia associata nella memoria collettiva a Ekofisk, scoperto nel 1969, il maggior giacimento del Paese che servì da stimolo per l’intera ricerca d’idrocarburi, ma anche teatro di una delle peggiori sciagure della storia norvegese, oltre che in assoluto l’incidente petrolifero con il più alto numero di morti. Dopo cinquant’anni di estrazioni e traguardi economici raggiunti, restano aperte tante domande che Andersen vuole sottolineare: cosa ha comportato questo per il pianeta e l’equilibro marino? Quali sono state le reali conseguenze per l’ambiente? L’avventura Ekofisk rischia di diventare una delle più grandi armi di distruzione di massa al mondo?

“The North Sea”, in anteprima mondiale alla Festa del Cinema di Roma, è un ipnotico disaster movie. Racconta che nel Mare del Nord in Norvegia, ci sono una serie di piattaforme petrolifere lungo la costa, le cui estrazioni hanno reso florida l’economia del Paese. Una serie d’incidenti però rivela le fragilità del sottosuolo marino, al punto da far temere un cataclisma per recuperare il quale ci vorrà un secolo. La pellicola ha incredibili effetti speciali: vediamo una piattaforma petrolifera crollare drammaticamente. Mentre i ricercatori cercano di scoprire cosa sia successo, la catastrofe allarga il suo perimetro e una giovane, coraggiosa donna ingegnere, interpretata da Kristine Kujath Thorp è coinvolta per salvare dalla morte se stessa e il compagno. Una storia ad alta tensione, che unisce la suspense narrativa al tema della salvaguardia dell’ambiente. Un disaster movie intelligente e di stringente attualità che pone allo spettatore il problema della difesa della nostra terra.

Data di uscita: N.D.

Genere: Azione

Anno: 2021

Regia: John Andreas Andersen

Attori: Kristine Kujath ThorpHenrik BjellandRolf Kristian Larsen

Paese: Norvegia

Distribuzione: Minerva Pictures

Sceneggiatura: Lars GudmestadHarald Rosenløw-Eeg

Fotografia: Pål Ulvik Rokseth

Montaggio: Kalle Doniselli GulbrandsenChristian Siebenherz

Produzione: Fantefilm

https://www.pressenza.com/it/2021/10/festa-cinema-roma-2021-the-north-sea-un-disaster-movie-ispirato-al-cambiamento-climatico/