Novembre 28, 2021

AFV

Libera la tua mente

Assalto fascista alla Cgil la montagna ha partorito un topolino e Forza Nuova continuerà a restare impunita.

11 giorni dopo l’assalto fascista alla sede della Cgil la montagna di indigazione politica ha partorito un topolino e Forza Nuova continuerà a restare impunita.

Nel gioco incrociato delle mozioni di centrodestra e centrosinistra nessuno chiede l’applicazione della Legge Scelba per sciogliere per decreto legge le forze neofasciste. Il Senato rimanda la palla ad un governo che, al di là della solidarietà alla Cgil, non ha nessuna intenzione di infilarsi in una questione politica di questo livello.

Ma c’è di più, la mozione del centrodestra, approvata grazie al non voto del centrosinistra, non condanna l’assalto di Forza Nuova alla Cgil, non chiede lo scioglimento delle forze neofasciste e sostanzialmente equipara comunismo e fascismo richiamandosi all’indegna risoluzione approvata al Parlamento europeo.

La maggioranza indecorosa che sostiene il governo Draghi ha dato un’altra pessima prova di se, ed è evidente a tutti che con queste premesse Forza Nuova non sarà sciolta.

Qua è possibile leggere la mozione del centrodestra approvata dal Parlamento: https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Sindisp&leg=18&id=1315552

Stefano Lugli PRC