Gennaio 22, 2022

AFV

Libera la tua mente

Le domande che Fazio non ha fatto

Ascoltando Cristine Lagarde ospite di Fabio Fazio mi è tornato in mente il fantozziano “com’è umano lei”.

Sentire uno squalo come Lagarde dire che la cosa più importante è l'”amore” è pura propaganda.

Ovviamente le interviste di Fazio non sono quelle di un giornalista. Non incalzano mai e tantomeno contraddicono. Domande scomode zero. Il salotto di Fazio renderebbe buono e simpatico anche Gengis Khan.

In un paese che trasforma Draghi in eroe nazionale per il 99% del parlamento e dell’informazione anche la collega Lagarde passa per una benefattrice dell’umanità.

Cristiane Lagarde era una fedelissima di Sarkozy e al Fondo Monetario Internazionale è stata una delle tre punte della #troika che imponeva di smantellare il modello sociale europeo riducendo welfare, tagliando spesa pubblica, privatizzando e precarizzando.

Fazio poteva chiederle:
1) è pentita di aver strangolato la Grecia?
2) quante morti per covid potevano essere evitate se non si tagliavano i posti letto e la sanità pubblica?
3) perché l’Unione Europea si oppone alla moratoria sui brevetti visto che anche lei sostiene che solo vaccinando tutti i popoli possiamo fermare covid?
4) quando il suo sponsor Sarkozy ha raso al suolo con i bombardamenti la Libia lei cosa gli ha detto?
5) perché non isolate i #paradisifiscali ponendo fine alla grande evasione?
6) ritiene che sia il caso di cambiare la mission della #Bce e che cominci a finanziare il welfare, il lavoro e la riconversione ecologica?

Continuate pure voi tanto non le faranno mai né a lei né a Draghi.

Fazio è un grande professionista ma il suo programma lascia perplessi.

Maurizio Acerbo Prc