Francesco Cecchini

Gustavo Petro e il nuovo parlamento
Colombia vivrà  una giornata storica con l’insediamento del Parlamento per il quadriennio 2022-2026. Per la prima volta un movimento alternativo con origini a sinistra avrà la maggioranza . I quasi cinquanta seggi ottenuti dal Patto Storico saranno il sostegno legislativo di un governo, quello di Gustavo Petro, votato da oltre undici milioni di colombiani, che scommettono su un cambiamento attraverso riforme strutturali in termini economici, sociali e politici. Poiché le forze alternative non erano sufficienti per elaborare i progetti promessi nella campagna, il Patto ha dovuto espandersi e raccogliere gradualmente il sostegno, anche da parte di politici e partiti tradizionali con i quali i suoi membri avevano in passato ampie distanze ideologiche.
Importante. Il presidente eletto, Gustavo Petro, ha nominato tre indigeni che occuperanno alte cariche durante il suo governo. Oltre alla nomina del leader sociale Leonor Zalabata ad ambasciatore presso le Nazioni Unite, il presidente ha scelto anche la commissaria per la pace Patricia Tobón come direttore dell’Unità vittime e Giovanny Yule come direttore dell’Unità per la restituzione delle terre.

Di Francesco Cecchini

Nato a Roma . Compie studi classici, possiede un diploma tecnico. Frequenta sociologia a Trento ed Urbanistica a Treviso. Non si laurea perché impegnato in militanza politica, prima nel Manifesto e poi in Lotta Continua, fino al suo scioglimento. Nel 1978 abbandona la militanza attva e decide di lavorare e vivere all’estero, ma non cambia le idee. Dal 2012 scrive. La sua esperienza di aver lavorato e vissuto in molti paesi e città del mondo, Aleppo, Baghdad, Lagos, Buenos Aires, Boston, Algeri, Santiago del Cile, Tangeri e Parigi è alla base di un progetto di scrittura. Una trilogia di romanzi ambientati Bombay, Algeri e Lagos. L’ oggetto della trilogia è la violenza, il crimine e la difficoltà di vivere nelle metropoli. Ha pubblicato con Nuova Ipsa il suo primo romanzo, Rosso Bombay. Ha scritto anche una raccolta di racconti, Vivere Altrove, non ancora pubblicata. Traduce dalle lingue che conosce come esercizio di scrittura. Collabora con Ancora Fischia IL Vento. Vive nel Nord Est

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy