Impressionante manifestazione antigovernativa a Praga

Si stimano almeno 70.000 manifestanti (fonti della polizia) che hanno invaso le strade della capitale Ceca.

I manifestanti sono scesi in piazza per l’insoddisfazione delle misure adottate dalle autorità per contrastare l’aumento dei prezzi del gas e, di conseguenza, di molti beni.

I manifestanti hanno chiesto le dimissioni del governo, la fine delle sanzioni contro la Russia e la neutralità del paese nel conflitto del conflitto ucraino. 

Sul podio di piazza Venceslao, si sono susseguiti interventi di rappresentanti di formazioni extraparlamentari, che hanno  sollevato proteste contro NATO e UE.I manifestanti oltre alle dimissioni del governo hanno 

chiesto la fine delle sanzioni imposte dall’Ue a Mosca e sollecitato la forniture di gas a basso costo dalla Russia.

Avete visto qualcosa sui media italiani?

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy