Gli attentati contro i gasdotti nord stream 1 e 2 segnano una ulteriore escalation che porta dritti alla Terza guerra mondiale. Polonia e Ucraina accusano la Russia e gli USA si sono prontamente offerti di aiutare l’Europa nella fornitura di gas. Io non so chi è stato a compiere questi attentati. Se guardiamo agli effetti che questi attentati terroristici producono può notare che non cambia molto nell’attuale fornitura di gas dalla Russia alla Germania mentre cambia molto nella possibilità che questa riprenda…. Gli attentati ai gasdotti servono ad impedire che si possano riaprire le forniture di gas dalla Russa alla Germania. Chi ha interesse a questo risultato? Mi pare plausibile che abbia interesse chi vuole impedire ogni ripresa di dialogo tra l’Europa e la Russia. Traetene voi le vostre conclusioni ma certo questo è un ulteriore atto che spinge alla Terza guerra mondiale che, inevitabilmente, è destinata ad essere una guerra nucleare e cioè la barbarie che produce ulteriore barbarie. Per questo considero necessario ogni possibile atto che fermi questa escalation. E’ necessario arrivare a costruire una mobilitazione che chieda l’immediato cessate il fuoco, fermi l’invio di armi in Ucraina e tolga le sanzioni economiche. L’alternativa è il disastro di una guerra che nessuno può vincere ma che tutti e tutte siamo destinati a perdere, in particolare l’Europa che è destinato a diventare il terreno di battaglia di questo nuovo olocausto.

Maurizio Acerbo Prc

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy