Papa Francesco: “È in corso una guerra e credo sia un errore pensare che sia un film di cowboy dove ci sono buoni e cattivi. Ed è un errore anche pensare che questa è una guerra tra Russia e Ucraina e basta. No: questa è una guerra mondiale”.

Ormai solo i ciechi non si rendono conto che siamo nel pieno di un conflitto fra USA-NATO e Russia condotto militarmente su suolo Ucraino ed economicamente sulla pelle dell’Europa. E il gas è un’arma che entrambi i contendenti utilizzano per sfiancare un’Europa incapace di avere un ruolo autonomo nella ricerca di una soluzione diplomatica al conflitto.

E in tutto questo l’Italia proseguirà la stupida linea di fedeltà atlantica anche col governo Meloni grazie al pilota automatico inserito da Mario Draghi. Ci aspetta un inverno di fame e freddo.

Stefano Lugli Prc

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy