Luglio 31, 2021

AFV

Libera la tua mente

Jean-Luc Melenchon sul Venezuela e contro Macron.

Francesco Cecchini

VENEZUELA.

Duro e contundente il discorso di Jean-Luc Mélenchon al Parlamento europeo sulla situazione del Venezuela a difesa della Rivoluzione Bolivariana di Chavez e di Maduro: “Tentano un colpo di istituzionale, come hanno fatto in Guatemala, in Brasile e in Honduras.”

CONTRO MACRON.

La parola d’ordine di Jean-Luc Mélenchon e di France Insoumise è la seguentE: ” NO AL COLPO DI STATO SOCIALE.”                                                                            Tre mesi dopo la sua elezione, il progetto di Macron è chiaro e non vi è alcun dubbio: Macron è il presidente dei ricchi. Vuole aumentare la CSG (Contribuzione Sociale Generalizzata), diminuire gli aiuti alle abitazioni popolari ed eliminare una parte della tassa sul patrimonio. Di fronte a questo progetto di attacco frontale ai lavoratori e al popolo francese, La France Insoumise è la prima forza politica e sociale di opposizione. I suoi deputati nell’Assemblea Nazionale si stanno battendo contro la distruzione del Codice del Lavoro, che il regime di Macron vuol far passare a suon di decreti legislativi.                                   Comunque la sola lotta nell’istituzione non è sufficiente, La France Insoumise sta organizzando manifestazioni per il 12 settembre in tutta la Francia che porteranno a una manifestazione nazionale il 23 settembre a Parigi. Nel frattempo, la scorsa domenica, 6 agosto, due carovane politiche hanno iniziato a percorrere 32 città della Francia fino a Marsiglia, con lo scopo di informare sulla situazione dei diritti sociali attaccati dal governo. A Marsiglia dal 24 al 27 agosto si terrà un incontro nazionale di dibattiti, attività culturali e di formazione e proiezioni di film.

Intervento di Jean-Luc Mélenchon lo scorso primo agosto all’Assemblea Nazionale:

https://www.youtube.com/watch?v=TBTbNVVqUZA