Gennaio 21, 2022

AFV

Libera la tua mente

Fucili o murales. Un documentario sulla lotta non violenta del popolo saharawi.

Mohamed Dihani e Omar Zein Bachir

Un documentario di Jordi Oriola Folch con sottotitoli in italiano. Dopo 40 anni, i saharawi prendo in cosiderazione il ritorno alle armi per liberare il loro paese dall’occupazione marocchina, ma gli attivisti non-violentii sostengono che la lotta non-violenta nei confroti del Marocco lo sta mettendo in difficoltà, ed è quindi la migliore opzione per la lotta saharawi.

I Sahrawi aspettano da 40 anni il referendum promesso dall’ONU e che dovrebbe consentire loro di autodeterminarsi ponendo fine all’occupazione del Sahara occidentale da parte del Marocco. Così tanto tempo d’attesa ha reso la maggioranza dei Sahrawi desiderosi di tornare in guerra per uscire dall’attuale empasse. Tuttavia, gli attivisti nonviolenti sostengono che, con la lotta nonviolenta, stanno portando oggi il Marocco in una posizione insostenibile. Secondo questi attivisti, l’azione nonviolenta dei Sahrawi fa sì che la lotta di questo popolo faccia parte del nuovo mondo che sta arrivando e che stia costruendo una società giusta basata sui diritti umani. Nel bel mezzo di questo dibattito, i giornalisti-attivisti del Media Team cercano di spiegare al mondo gli abusi subiti dai Sahrawi nei territori occupati e ci guideranno attraverso il documentario.

 

TRAILER: https://vimeo.com/256167981