Novembre 30, 2020

AFV

Libera la tua mente

MESSICO. IL TRENO MAYA IN TRIBUNALE.

Sharing is caring!

Tratto 1 del Treno Maya sospeso


Francesco Cecchini


Il Messico sta vivendo momenti difficili. Oltre agli storici problemi di narcocrimine e di assassinii di donne e giornalisti, il Paese sta lottando contro lepidemia di Covid-19, che ha finora provocato 191,410 contagi e 23,377 morti Un terremoto del valore di 7.7 della scala Richter con epicentro nel sud ha causato distruzioni e vittime. Vi è anche una crisi economica che morde il popolo messicano ed inoltre il Paese continua ad essere scosso dal Treno Maya .

Diverse comunità indigene e contadine negli stati colpiti hanno iniziato varie azioni legali per fermare il megaprogetto del Treno Maya. Il 7 maggio, i membri del Popolo Maya Chol dei comuni di Palenque, Ocosingo e Salto del Agua, hanno presentato una domanda legale per la protezione contro gli atti del Presidente della Repubblica, del Segretario della Salute Federale e del Direttore Generale del Fondo nazionale per la promozionedel turismo (FONATUR). La Giudice responsabile Lucia Anaya Ruiz Esparza del secondo distretto di Protezione e di Processi Penali Federali dello stato del Chiapas ha ordinato di non eseguire il progetto nell area alla quale appartiene la comunità Maya Chol: Palenque, Salto de Agua e Ocosingo, Chiapas. Vi sono state irregolarità nelle consultazioni preliminari avvenute lo scorso 14 e 15 dicembre quando il governo messicano ha sottoposto il progetto del Tren Maya al vaglio delle comunità indigene locali, interessate dal passaggio del treno sui loro territori. Il loro parere è stato falsificato, spacciandolo come favorevole. Tuttavia, FONATUR ha informato che il progetto continuerà perché non è stato ufficialmente informato di tale protezione.Tale sospensione è stata annullata il 26 maggio, quando i magistrati del tribunale amministrativo collegiale con sede a Tuxtla Gutiérrez hanno revocato la sospensione provvisoria, non più protezione quindi. La sospensione era stata concessa perché l’esecuzione delle opere del Maya Train durante la contingenza per i covidi-19 metteva a rischio la salute dei residenti, i magistrati hanno sostenuto che il rischio per la comunità Maya Ch’ol “costituiva un futuro incerto .Con una protezione senza effetto, l’ unica opzione rimasta ai popoli originari per fermare il treno Maya è che il giudice Anaya Ruiz Esparza dichiari la sospensione non provvisoria, ma definitiva. Venerdì 29 maggio, la giudice distrettuale Lucía Anaya Ruiz Esparza dello Stato del Chiapas avrebbe dovuto decidere se concedere o meno la sospensione definitiva, ma ha dovuto rinviare perchè il governo non ha presentato i documenti richiesti. Il Fondo nazionale per la promozione del turismo (FONATUR) avrebbe dovuto tali documenti entro lunedì primo giugno..
Il 22 giugno la Giudice Lucía Anaya Ruiz ha finlmente concesso alle comunità del popolo Maya Chol, residenti a Palenque, Salto de Agua e Ocosingo, insoddisfatte della decisione del governo federale di continuare con la costruzione del Treno Maya nonostante l’emergenza dovuta alla pandemia di COVID-19, una sospensione definitiva, al fine di risolvere i problemi del caso, sottolineando che un valore preponderante deve essere dato al diritto alla salute
In questa occasione, il giudice ha stabilito che il lavoro per il Treno Maya richiede la realizzazione di varie attività che devono essere svolte da un folto gruppo di persone e, di conseguenza, richiederanno vari servizi essenziali e o no alle comunità, che però porteranno ad un aumento di lavori nelle loro aree pubbliche, comunitarie .
Con questa sospensione definitiva, le autorità federali sono legalmente obbligate a interrompere i lavori, fino a quando il giudice Anaya deciderà se continuare o meno.
FONATUR ha informato che la sospensione definitiva della sezione 1 del treno Maya ha effetto solo durante l’attuale periodo di emergenza sanitaria a causa del coronavirus e che non si è iniziato alcun nuovo lavoro, se non manutenzione . Inoltre ha detto che il progetto è stato classificato dalla Corte Superiore come di importanza di ordine pubblico e di interesse sociale e “Pertanto, verrà effettuata l’analisi corrispondente e, se applicabile, verrà contestata la sospensione.”

Mappa del Treno Maya dal sito ufficiale di AMLO. Importante per capire cosa AMLO ha in testa riguardo al Treno.


Andrés Manuel López Obrador, AMLO, ha vinto sul Treno Mays alcune battaglie. Per esempio quella mediatica del banderazo o l’attivismo di FONATUR nel presentare ora le Dichiarazioni d’ Impatto Ambientale, ma non la guerra, che è ancora aperta. EZLN, popoli originari e ambientalisti possono vincerla.