Giugno 23, 2021

AFV

Libera la tua mente

Recovery found. Dopo la carota arriverà il bastone, parola di Schauble

FUCK SCHAUBLE

Il famigerato Schauble – quello che con Draghi ci ha massacrato per anni – ci ha comunicato sul Financial Times che dopo la carota del recovery arriverà il bastone del rientro del debito.

In sintesi ora si spende per aiutare i capitalisti, poi chiederanno sacrifici a voi.

Ci ha comunicato anche che su questo con Draghi è sempre andato d’accordo.

Involontariamente ci ha anche rivelato che non ha mai capito Keynes che cita a cazzo.

Un estratto:
“tutti i membri della zona euro devono impegnarsi per tornare a una disciplina di bilancio più rigorosa.

L’esperienza mostra che i bilanci in pareggio nei paesi con alti livelli di debito sono quasi irraggiungibili senza pressioni esterne. Lasciati a se stessi, i membri di una confederazione di stati rischiano di soccombere alla tentazione di contrarre debiti a spese della comunità. Ho discusso più volte di questo “azzardo morale” con Mario Draghi. Siamo sempre stati d’accordo che, data la struttura dell’Unione monetaria europea, la competitività e le politiche finanziarie sostenibili sono responsabilità degli Stati membri.

Sono sicuro che intende sostenere questo principio come Presidente del Consiglio italiano. È importante per l’Italia e per l’UE nel suo insieme . Altrimenti avremo bisogno di un’istituzione europea con poteri per far rispettare le regole concordate congiuntamente. Ciò richiederebbe modifiche al trattato. Eppure, anche senza tali emendamenti, la Commissione Europea sta assumendo maggiore importanza in questo ambito.

Un approccio promettente per Bruxelles sarebbe un patto di riscatto del debito della zona euro, simile ai fondi che affondano ideati da Robert Walpole e Alexander Hamilton. Come primo segretario del Tesoro, Hamilton obbligò i nuovi stati degli Stati Uniti nel 1792 a depositare buone garanzie, a praticare la disciplina di bilancio ea ridurre i loro debiti. Questo era il punto cruciale del “momento Hamilton” spesso citato, non la mutualizzazione dei debiti a volte raccomandata per l’UE.

Il piano di riscatto del debito ha funzionato e potrebbe funzionare anche oggi. Fornisce una strategia mista di “carote e bastoni” come quella perseguita dal FMI – un’altra eredità di Keynes. Sono fiducioso che l’Europa sarà abbastanza saggia da seguire anche l’economista britannico in questo aspetto della sua dottrina”.

DraghiNoGrazie #Schaublevaffanculo (scusate la volgarità)

Maurizio Acerbo PRC (pagina facebook)

shares