Quentin Tarantino
“Il cinema di Tarantino si confronta con generi e sottogeneri codificati e li stravolge giocando sulla ripetizione e sulla variazione del modello per disattendere le aspettative dello spettatore pratico”. Simona Brancati, Kill Tarantino
Quentin Tarantino è uno sceneggiatore e un regista, ha diretto 9 film, ma è anche uno scrittore e va detto che le sue sceneggiature sono scritte in un ottimo inglese. Ha scritto anche la sceneggiatura di un film non girati da lui: Una Vita al Massimo di Tony Scott.
Il primo romanzo di Quentin Tarantino è una storia di desiderio e riscatto tra le stelle di Hollywood: mentre tutto sta cambiando, la forza dell’immaginazione appare come una sirena a cui è difficile resistere. Rick Dalton è un attore con alle spalle una luminosa carriera nel cinema in bianco e nero, ma a Hollywood negli anni ’60 si invecchia molto in fretta e ora Dalton deve lottare per un ruolo in una serie tv commerciale o in un film in Italia con Virna Lisi o Gina Lollobrigida. La spalla di Rick è Cliff Booth, un veterano di guerra dalla vita movimentata che gli fa da controfigura nei film, e da confidente e autista nel privato. La vita di Rick e Cliff a Cielo Drive è scandita dalle feste a casa di Roman Polanski, il regista del momento, dalla rivalità con Steve McQueen e con Bruce Lee, e dalla ricerca ossessiva di un ruolo importante per rilanciare una carriera in declino. Mentre un giovane carismatico, arrabbiato con Hollywood per avere infranto i suoi sogni artistici, progetta la sua vendetta violenta in una comunità hippy fuori città, Rick è distratto dall’attrice che recita con lui nella serie tv: una giovane lolita che lo riporta nella magia del cinema. Rick Dalton è un attore con alle spalle una luminosa carriera nel cinema in bianco e nero, ma a Hollywood negli anni ’60 si invecchia molto in fretta e ora Dalton deve lottare per un ruolo in una serie tv commerciale o in un film in Italia con Virna Lisi o Gina Lollobrigida. La spalla di Rick è Cliff Booth, un veterano di guerra dalla vita movimentata che gli fa da controfigura nei film, e da confidente e autista nel privato. La vita di Rick e Cliff a Cielo Drive è scandita dalle feste a casa di Roman Polanski, il regista del momento, dalla rivalità con Steve McQueen e con Bruce Lee, e dalla ricerca ossessiva di un ruolo importante per rilanciare una carriera in declino. Mentre un giovane carismatico, arrabbiato con Hollywood per avere infranto i suoi sogni artistici, progetta la sua vendetta violenta in una comunità hippy fuori città, Rick è distratto dall’attrice che recita con lui nella serie tv: una giovane lolita che lo riporta nella magia del cinema. Il primo romanzo di Quentin Tarantino è una storia di desiderio e riscatto tra le stelle di Hollywood: mentre tutto sta cambiando, la forza dell’immaginazione appare come una sirena a cui è difficile resistere.

Copertina del libro C’era una volta holliwood

La trama è la stessa del film C’era una volta Holliwood. Regista sempre Quentin Tarantino. Il link con il trailer è il seguente

C’era una volta…a Hollywood | Nuovo trailer ufficiale

Quentin Tarantino è pronto ad invadere le librerie con la sua prima opera saggistica, Cinema Speculation, edito da HarperCollins. Il libro viene descritto come ‘un mix di critica cinematografica, teoria cinematografica, reportage e storia personale’. Ma quando potremo leggere tutto d’un fiato la sua nuova opera letteraria.
Come si legge sul sito ufficiale della casa editrice, il tanto atteso primo lavoro di saggistica dell’autore del bestseller C’era una volta a… Hollywood, è pronto a debuttare sugli scaffali. Secondo la descrizione si tratta di un libro di cinema delirante, divertente e intelligente in maniera malvagia. Unico e creativo, come qualsiasi altra opera partorita dalla mente di Quentin Tarantino. Il libro sarà disponibile dal 15 ottobre.
Oltre ad essere uno dei registi contemporanei più celebrati, Tarantino è forse l’appassionato di cinema maggiormente e gioiosamente contagioso fra tutti i suoi colleghi. Per tanti anni ha raccontato nelle interviste il suo desiderio di scrivere libri sul cinema. Il regista è anche un avido lettore: li conoscete i romanzi preferiti da Tarantino? Ora con Cinema Speculation e i risultati sono sotto gli occhi di tutti i suoi fan e tutti gli amanti di cinema.
Il libro si raccoglie intorno ai principali film americani degli anni ’70 che Tarantino vide per la prima volta da giovane spettatore dell’epoca; questo libro, secondo HarperCollins, è tanto intellettualmente rigoroso e perspicace quanto divertente. Tutto scritto con la singolare voce letteraria di Quentin Tarantino e con la sua unica prospettiva sul cinema proposta da uno dei più grandi praticanti di questa forma d’arte.

Copertina del libro Cinema speculation

Conclusione: Quentin Trantino, uomo di cinema, regista e sceneggiatore, quando scrive, scrive di cinema.

Di Francesco Cecchini

Nato a Roma . Compie studi classici, possiede un diploma tecnico. Frequenta sociologia a Trento ed Urbanistica a Treviso. Non si laurea perché impegnato in militanza politica, prima nel Manifesto e poi in Lotta Continua, fino al suo scioglimento. Nel 1978 abbandona la militanza attva e decide di lavorare e vivere all’estero, ma non cambia le idee. Dal 2012 scrive. La sua esperienza di aver lavorato e vissuto in molti paesi e città del mondo, Aleppo, Baghdad, Lagos, Buenos Aires, Boston, Algeri, Santiago del Cile, Tangeri e Parigi è alla base di un progetto di scrittura. Una trilogia di romanzi ambientati Bombay, Algeri e Lagos. L’ oggetto della trilogia è la violenza, il crimine e la difficoltà di vivere nelle metropoli. Ha pubblicato con Nuova Ipsa il suo primo romanzo, Rosso Bombay. Ha scritto anche una raccolta di racconti, Vivere Altrove, non ancora pubblicata. Traduce dalle lingue che conosce come esercizio di scrittura. Collabora con Ancora Fischia IL Vento. Vive nel Nord Est

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy