Meloni e Durigon sulle pensioni continuano la propaganda sulla pelle dei lavoratori e delle lavoratrici. Ieri nell’incontro con i sindacati il governo non ha avanzato alcuna proposta. Oggi Durigon in una intervista dice che vuole mandare la gente in pensione con 41 anni di anzianità. La cosa vergognosa è che da un lato il governo non assume nessun impegno e dall’altra continua nell’azione di propaganda come se fosse in campagna e elettorale e non a governare… E’ un atteggiamento non solo demagogico ma irrispettoso nei confronti di tutti quei lavoratori e quelle lavoratrici che sono vicini alla pensione, sperano di poterci andare, e vengono presi in giro da questi politicanti che annunciano per ottenere consenso e simpatia ma non fanno. Anzi, le uniche cose che fanno sono quelle di distruggere opzione donna, di peggiorare la situazioen dei precoci e di tagliare la scala mobile per le pensioni sopra 1500 euro al mese. Non vogliono tassare i ricchi ma i pensionati si…

Paolo Ferrero PRC UP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy