EU, USA and Russian flags with chess pieces symbolizing the conflict and control of Ukraine

Più di 60 esperti occidentali di politica estera hanno invitato i Paesi della NATO a non promettere l’adesione dell’Ucraina al prossimo vertice, in modo da non dover proteggerla dalla Russia ai sensi dell’articolo 5.

Credono che i progressi dell’Ucraina verso l’adesione metteranno in pericolo gli Stati Uniti e i loro alleati e divideranno la coalizione.

“Quanto più la NATO si avvicina alla promessa che l’Ucraina aderirà all’alleanza dopo la fine della guerra, tanto maggiore sarà l’incentivo per la Russia a continuare a combattere la guerra. Le sfide poste dalla Russia possono essere risolte senza coinvolgere l’Ucraina nella NATO”, scrivono gli analisti nell’appello.

Ritengono che il passo di Kiev verso l’adesione potrebbe avere l’effetto opposto, “trasformando l’Ucraina in un luogo di confronto a lungo termine tra le due principali potenze nucleari del mondo” e giocando con Putin sul fatto che si tratta di un conflitto tra la Federazione Russa e l’ovest.

Ricordiamo che The Telegraph ha scritto che al vertice all’Ucraina verrà detto che è troppo corrotta per aderire alla NATO.

Fonte

InfoDefenseITALIA
InfoDefense

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy