Gran Bretagna – Acerbo (Rifondazione Comunista-Sinistra Europea): «Successo Corbyn sonora lezione per Blair e i suoi imitatori italiani»

«La sorprendente rimonta del compagno Jeremy Corbyn – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea –  ha smentito le funeste previsioni e le tesi di Tony Blair che si era persino rifiutato di fare dichiarazione di voto a favore del leader di quello che dovrebbe essere il suo partito.

La tesi blairiana che si vince al centro e con un programma a favore del mondo degli affari si è rivelata essere la scusa infondata per giustificare l’abbandono di valori e programmi socialisti e di sinistra, la conversione al neoliberismo e la partecipazione alle guerre imperiali.

La sonora lezione di Corbyn vale anche per gli imitatori italiani di Blair, cioè l’intero gruppo dirigente del centrosinistra, da D’Alema, Veltroni e Fassino fino a Renzi.

Le biografie contano: Corbyn conquista la fiducia dei giovani e della classe lavoratrice perché per trent’anni e’ stato coerentemente schierato dalla parte giusta.

Purtroppo nel centrosinistra italiano, dentro e intorno al PD, non c’è nessun Corbyn ma un ceto politico corresponsabile delle privatizzazioni, della precarizzazione del lavoro, dei tagli al welfare, del ricorso alla guerra».

http://www.rifondazione.it/primapagina/?p=29464

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy