di Pasquale Cicalese

Ennesima bordata di Guido Salerno Aletta contro il Mes e il sistema bancario tedesco, oltre che il sistema mercantilistico germanico che ha distrutto l’Europa.

Oggi su Milano Finanza altri articoli, quello di Salerno Aletta porta il titolo “I deteriorati di Angela”. Fatelo girare, diffondetelo.

Ci sono figli e figliastri, il sistema bancario tedesco è marcio e non ha fatto mai le pulizie, al contrario di quello italiano che è stato oggetto dal 2010 di una martellante campagna da parte della vigilanza europea. Il Mes esaspera questa asimmetria.

Ma il conto è arrivato.

La campagna patriottica di Salerno Aletta dà voce a quella parte della classe dirigente stufa di questo assetto, la redazione è compatta su questo, a differenza di tutti gli altri media, con l’eccezione del Messaggero. Banchieri, finanzieri, industriali vogliono che cambi il corso corrente delle cose, ma non hanno il coraggio ancora di dirlo.

Qualche voce si sente, esasperata. Diamone conto. Riporto la memoria dei padri, cito Andreotti, Mannino, Craxi, Fanfani. Questo Paese lo hanno costruito tutti, cattolici e comunisti, liberali e socialisti, proletari e classe dirigente. Da 30 anni è oggetto di attacchi feroci, abbiamo perso il 25% dell’apparato industriale, se passa il Mes sarà uno tsunami.

Difendiamo il paese, costruiamo fronte unito, poi ci scanneremo. Ma ci scanneremo noi, è affar nostro, non di potenze straniere. Sono eclettico e trasversale, sono pitagorico, pre cristiano. Questo mi ha insegnato la Magna Grecia e questo mi ha insegnato la Resistenza.

https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-il_sistema_bancario_tedesco__marcio_parola_di_milano_finanza/29785_32167/

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy