Dicembre 2, 2021

AFV

Libera la tua mente

COP26: DECINE E DECINE DI MIGLIAIA IN MARCIA A GLASGOW CONTRO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Gatto Nero

Tra le 150 e le 200mila persone si sono raccolte al Kelvingrove Park di Glasgow, in Scozia, per la marcia di sabato 6 novembre 2021 contro il cambiamento climatico organizzata da un vasto cartello di realtà, da Fridays For Future a Rise Up For Climate Justice, dai sindacati a decine e decine di collettivi, movimenti di base, comitati e associazioni di mezzo mondo, in concomitanza con i cortei organizzati in un altro centinaio di città del mondo.

Tra le città teatro delle azioni dirette contro l’inazione politica davanti al cambiamento climatico anche Bruxelles, capitale belga e cuore dell’Unione Europea. Qui sono sono stati fermati 230 attiviste-i, in particolare di Extinction Rebellion, dopo il blocco di numerose arterie della capitale belga.

Il corteo scozzese ha invece attraverso Glasgow fino al Green Park in maniera colorata ma determinata, per ribadire che il tempo, per la Terra, è già scaduto ed è necessario cambiare sistema, visto che non si può cambiare Pianeta. Fermati alcuni scienziati e ricercatori del gruppo Scientist Rebellion, che per alcune ore si sono incatenati su George V Bridge, bloccando il ponte che attraversa il fiume Clyde.

La marcia è composta da vari spezzoni, tra cui: “il blocco – spiega il sito di movimento Globalproject.info nella sua diretta social –  dei popoli originari, della giustizia antirazzista e migrante, della giustizia climatica, della salute, del diritto alla casa, delle comunità, dei lavoratori e tanti altri”.

Dentro Cop26, intanto, 45 governi annunciano l’impegno a investire 4 miliardi di dollari in azioni per proteggere la natura e passare a sistemi agricoli più sostenibili, nella giornata della conferenza dedicata alla natura e all’uso della terra. Altri 10 paesi si sono impegnati a considerare area protetta almeno il 30% delle loro riserve marine.

Accordi parziali e non globali: per cercare una qualche forma di intesa complessiva, stasera, sabato 6 novembre, convocata una nuova assemblea plenaria dei delegati.

L’aggiornamento dalla Scozia con Alessandro, di Re:Common, raggiunto alle ore 17.30. Ascolta o scaricaVmP

La corrispondenza da Glasgow, attorno alle ore 16.30, con Coldy, compagno di Rise Up For Climate Justice. Ascolta o scaricaVmP

La corrispondenza da Glasgow, attorno alle 13, con Alessandro, di Re:Common. Ascolta o scaricaVmP

Articoli correlati