In una manifestazione della fondazione Helmut Kohl, l’ex cancelliera tedesca Angela Merkel torna a parlare della situazione in Ucraina e lo fa per esortare la comunità internazionale a prendere Vladimir Putin sul serio. E a confrontarsi con il leader russo: “Le sue parole andrebbero prese sul serio”, ha dichiarato secondo quanto riportano i media tedeschi.

“‘Conosco Putin già da tempo, che persona è?’ Ho risposto che bisogna prendere sul serio le sue parole. E oggi in merito agli sviluppi degli ultimi giorni, vorrei aggiungere: prendere seriamente le parole, non respingerle a priopri solo come un bluff, ma gestirle seriamente, non è affatto un segno di debolezza o acquiescenza, ma un segno di intelligenza politica. Una saggezza che aiuta a preservare spazio di manovra o perfino così importante che aiuta a svilupparne altri”, ha dichiarato.

Queste dichiarazioni confermano come non sia certo un caso che la deflagrazione che ha portato all’operazione speciale russa in Ucraina sia coincisa con il passaggio da Angela Merkel a Scholz alla guida della Germania

https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-angela_merkel_esorta_la_comunit_internazionale_non__un_bluff_prendere_sul_serio_le_parole_di_putin/45289_47441/

Di Red

„Per ottenere un cambiamento radicale bisogna avere il coraggio d'inventare l'avvenire. Noi dobbiamo osare inventare l'avvenire.“ — Thomas Sankara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy