Novembre 30, 2020

AFV

Libera la tua mente

LA NAZIONALE ARGENTINA DI CALCIO NON GIOCA A GERUSALEMME.

Sharing is caring!


Francesco Cecchini

La partita di calcio tra Argentina e Israele programmata il prossimo sabato non si realizzerà. Strumentalizzare il calcio per ottenere interessi particolari e non come costruzione di rapporti sociali. Questo hanno tentato di fare i governi di Argentina e Israele, con l’amichevole tra le due squadre a Gerusalemme. I calciatori argentini e il loro, allenatore, Jorge Sampaoli, si sono rifiutati di giocare la partitaa Gerusalemme, dichiarata recentemente da Donald Trump capitale d’Israele contro la dichiarazione dell’ ONU. La notizia è stata confermata da Hugo Moyano, vice presidente dell’Associazione calcistica argentina (AFA), che ha dichiarato: “Penso che sia positivo che la partita dell’ Argentina con Israele sia stato sospesA, che la cosa giusta sia stata fatta, che non ne valesse la pena, visto quello che succede in quei luoghi, dove così tante persone vengono uccise. Una partita amichevole non può essere accettata in alcun modo.”
Link con articolo precedente:

LA NAZIONALE ARGENTINA DI CALCIO NON DEVE APPOGGIARE IL GENOCIDIO PALESTINESE DI ISRAELE.