La vicepresidente del Venezuela, Delcy Rodríguez, ha riferito che Cuba e il Venezuela lavoreranno insieme per la produzione del vaccino contro il Covid-19, Abdala, uno dei 5 candidati vaccini che Cuba sta sperimentando.

Dal suo account Twitter ufficiale, Delcy Rodríguez ha detto che “il vaccino Abdala proviene dai Paesi dell’ALBA, Paesi non ricchi, ed è lì che si vede la mano solidale di Cuba e dei Caraibi. Produrremo il vaccino in Venezuela, è stata una decisione molto chiara del presidente Nicolás Maduro”.

Giovedì pomeriggio, in diretta tv, la vicepresidente venezuelana e una delegazione da Cuba hanno supervisionato il funzionamento dell’impianto produttivo Espromed Bio in modo che da lì si possa produrre il vaccino contro il coronavirus sviluppato sull’isola socialista.

L’impianto, progettato e costruito dal comandante presidente Hugo Chávez, ed inaugurato dal presidente Maduro, è servito già in passato a produrre insulina in collaborazione con la Russia, dopo il blocco delle importazioni dovuto all’embargo statunitense contro il Venezuela che ha incluso anche farmaci e prodotti sanitari.

Delcy Rodríguez ha ringraziato “il governo cubano, guidato dal presidente Miguel Díaz-Canel, e il suo popolo, per tutto il sostegno che hanno dato al Venezuela nella lotta contro il COVID-19” e ha ribadito il ruolo decisivo della solidarietà e della cooperazione nella battaglia contro la malattia mortale.

Ha criticato le disuguaglianze nell’accesso delle persone ai vaccini nel mondo e ha condannato che una manciata di paesi ricchi li monopolizza a proprio vantaggio, a scapito delle nazioni con minori opportunità economiche.

Il dottor Carlos Alvarado, ministro del Potere Popolare per la Salute, ha sottolineato che il governo bolivariano esplora tutte le alternative per l’accesso ai vaccini contro il coronavirus, in alleanza con Cuba, Russia, Cina e altri paesi.

L’ambasciatore cubano in Venezuela, Dagoberto Rodríguez, ha sottolineato che, nella battaglia contro la pandemia, entrambe le nazioni danno l’esempio al mondo sulle relazioni basate sulla fratellanza, la cooperazione e la solidarietà.

“Oggi siamo stati accompagnati dalla delegazione cubana in questo stabilimento per verificare tutte le condizioni che ci sono per la produzione del vaccino Abdala nel nostro Paese”, ha detto l’alto funzionario venezuelano (video nel link https://www.hispantv.com/noticias/venezuela/490416/vacuna-coronavirus-cuba).

Il Venezuela ha registrato 1.184 nuovi casi positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore, ha dichiarato Delcy Rodríguez in una conferenza stampa. “Attualmente sono attivi 14.822 casi, il 90% dei quali è guarito. Il 97% di questi casi sono stati curati nel sistema sanitario pubblico”, ha detto il politico venezuelano.

Rete solidarietà rivoluzione bolivariana

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy