Chi paga le crisi? Prendiamo spunto dall’ultimo libro “Crisi, disuguaglianze e povertà – le iniquità del capitalismo da lemhan Brothers al Covid-19” di Francesco Schettino e Fabio Clementi, per discutere col primo dei due autori delle instabilità del capitalismo a fronte dell’ultimo decennio di crisi. Dai fallimenti del mercato agli shock esogeni, ad ogni nuovo crollo è seguita una restrizione dei diritti e un peggioramento, non soltanto sul reddito, delle condizioni di vita dei lavoratori e delle fasce più deboli della società: tanto più la torta si restringe, tanto più una fetta proporzionalmente più grande finisce nelle tasche dei padroni del vapore.

per il podcast clicca

Di Daniele Trovato

Scrittore, blogger, sceneggiatore collabora stabilmente con la testata online www.lineadiretta24.it dove si occupa di Esteri, di Cultura e Spettacolo, collabora inoltre col cartaceo AmorRoma Magazine.Dal 2004 cura il blog aramcheck.wordpress.com Per la narrativa ha pubblicato il romanzo “Ali e corazza” (Autodafé, 2011) e la raccolta di racconti Filosofavole (Smasher, 2015), un suo testo partecipa alla raccolta “Racconti Mondiali” (Autodafé, 2014). Per il teatro le sue opere sono comparse sulle riviste Sipario e Perlascena. Ha due lauree e vive a Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy