Ecco qua Giuseppe Sala con Matteo Renzi a quel meeting confindustriale tendenza saudita che è la Leopolda ..Dove sono quelli di sinistra che si sono intruppati con il sindaco di Milano dicendo tante belle parole progressiste e pensando solo alla poltrona?
La realtà è che se stai con Bersani stai con Letta, se stai con Letta stai con Sala, se stai con Sala stai con Renzi, per non parlare di Calenda. È la catena di Sant’Antonio del voto utile, utile a chi viene eletto per restare dove sta. Così da trent’anni i politici a sinistra vengono selezionati secondo la regola del meno peggio. Una selezione a rovescio che ha portato al peggio. Così anche se fanno finta di polemizzare duramente tra loro, alla fine stanno tutti assieme per fare le stesse cose. Anche Giuseppe Conte e Luigi Di Maio stanno nella catena.

Giorgio Cremaschi PaP

Di L.M.

Appassionato sin da giovanissimo di geopolitica, è attivo nei movimenti studenteschi degli anni novanta. Militante del Prc, ha ricoperto cariche amministrative nel comune di Casteldelci e nella C.M. Alta Valmarecchia. Nel 2011 crea il blog Ancora fischia il vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy