Steve Bannon, oggi


Francesco Cecchini


Ancora Fischia il Vento ha pubblicato un paio di note su Steve Bannon. I link sono i seguenti:
https://www.ancorafischiailvento.org/2019/03/25/%EF%BB%BFla-nuova-via-della-seta-steve-bannon-matteo-salvini-e-rifondazione-comunsta/
https://www.ancorafischiailvento.org/2020/08/22/steve-bannon-arrestato-per-frode/


Steve Bannon non è la prima volta che ha che fare con la giustizia. Era stato incriminato e anche incriminato per appropiazione privata di fondi, una truffa ai danni di centinaia di migliaia di donatori, raccolti con la campagna “We Build The Wall” per la costruzione di un muro al confine tra Usa e Messico. Fu poi graziato a inizio 2021 da Donald Trump.
Ora Steve Bannon è stato accusato di oltraggio al Congresso degli Stati Uniti e rischia lincriminazione per una vicenda legata all assalto a Capitol Hill dello scorso gennaio. Bannon, ex stratega di Donald Trump, consigliere dellex Presidente degli Stati Uniti, noto attivista di estrema destra, ex re che animatore del sito ultra coservatore Breitbart News. L’ incriminazione potrebbe arrivare in quanto Bannon si è rifiutato di testimoniare sul ruolo di Donald Trump davanti alla Commissione d inchiesta della Camera che sta indagando sullassalto neonazista a Capitol Hill, Campidoglio, a Washington, del 6 gennaio 2020. Rischia un anno di carcere.
Oltre all attivismo politico di destra negli Stati Uniti, Bannon ha contribuito a fondare l’ associazione internazionale The Movement per promuovere il nazionalismo economico e le idee di destra radicale. Bannon vanta infatti una rete di amicizie e interlocuzioni politiche anche a livello europeo, come testimoniato dai contatti con il Rassemblement National di Marine Le Pen, e in Italia con la Lega di Matteo Salvini e Fratelli dItalia di Giorgia Meloni. Secondo il sito d informazione Politico.eu, avrebbe incontrato nel 2018 lattuale ministro degli Esteri Luigi Di Maio.
Alla nascita del Governo gialloverde sostenuto da Lega e Movimento 5 stelle, Bannon si vantò in unintervista al New York Times di aver avuto un ruolo fondamentale nel convincere Salvini a formare lalleanza con il M5s. E in effetti l’ 11 marzo, una settimana dopo le ultime elezioni politiche, Bannon chiese a Lega e M5s di formare una maggioranza parlamentare. Siete i primi a poter davvero rompere il paradigma sinistra-destra, avrebbe detto ai suoi interlocutori, come raccontò il New York Times. Potete mostrare che il populismo è il nuovo principio organizzatore.
A questo scopo nel 2020 pensava di aprire una sua scuola di gladiatori sovranisti nell Abbazia di Trisulti, Froinone, ma nel marzo 2021 è stato sfrattato dal Consiglio di Stato.
Una triste vicenda storica qiella del campione di destra Steve Bannon, prima incarcerato, poi sfrattato e ora incriminato. L’ amico italiano Matteo Salvini in un certo senso sta seguendo le sue orme. Prima incriminazione e da sabato 23 ottobre processo a Palermo per sequestro di persone, per aver impedito a migranti a bordo della Open Arms di sbarcare.

Steve Bannon con gli amici italiani, Giorgia Meloni e Matteo Salvini

Di Francesco Cecchini

Nato a Roma . Compie studi classici, possiede un diploma tecnico. Frequenta sociologia a Trento ed Urbanistica a Treviso. Non si laurea perché impegnato in militanza politica, prima nel Manifesto e poi in Lotta Continua, fino al suo scioglimento. Nel 1978 abbandona la militanza attva e decide di lavorare e vivere all’estero, ma non cambia le idee. Dal 2012 scrive. La sua esperienza di aver lavorato e vissuto in molti paesi e città del mondo, Aleppo, Baghdad, Lagos, Buenos Aires, Boston, Algeri, Santiago del Cile, Tangeri e Parigi è alla base di un progetto di scrittura. Una trilogia di romanzi ambientati Bombay, Algeri e Lagos. L’ oggetto della trilogia è la violenza, il crimine e la difficoltà di vivere nelle metropoli. Ha pubblicato con Nuova Ipsa il suo primo romanzo, Rosso Bombay. Ha scritto anche una raccolta di racconti, Vivere Altrove, non ancora pubblicata. Traduce dalle lingue che conosce come esercizio di scrittura. Collabora con Ancora Fischia IL Vento. Vive nel Nord Est

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy